Agricoltura

Politica agricola

Facendo un confronto internazionale emerge che i prezzi degli alimenti in Svizzera sono elevati. Questo è in parte dovuto alle regolamentazioni statali volte a tutelare la produzione locale ad esempio attraverso dazi doganali. La Sorveglianza dei prezzi mira a prezzi vantaggiosi per i clienti finali. A suo modo di vedere, un’eventuale tutela dei contadini dovrebbe avvenire non tanto attraverso il sostegno dei prezzi quanto piuttosto mediante altre misure come i pagamenti diretti.

Nell’agricoltura svizzera il foraggio costituisce quasi il 40 per cento dei costi dei fattori produttivi. Più è caro, maggiori saranno i costi della produzione indigena di carne. Nell’ambito del suo mandato di osservazione del mercato, la Sorveglianza dei prezzi ha recentemente esaminato i margini lordi dei produttori svizzeri di foraggio, margini che sono risultati essere estremamente eterogenei. Ciò può significare che vi è del potenziale di miglioramento per quanto riguarda la produttività e che in questo specifico settore la concorrenza non funziona come dovrebbe. La Sorveglianza dei prezzi sta dunque tentando di chiarire, attraverso l’esame di un caso specifico, se i prezzi applicati in tale mercato sono la conseguenza di una concorrenza efficace. Per acquistare foraggi i nostri produttori di carne, latte e uova pagano molto di più rispetto ai loro colleghi d’oltre frontiera. L’equazione è presto fatta: più è caro il foraggio, più è cara la carne. Soltanto l’eliminazione dei dazi doganali, la riduzione dei margini lordi e il contenimento dei costi possono spingere al ribasso il prezzo della carne in Svizzera.

Ulteriori informazioni

Documentazione

Pubblicazioni


Studi

Mischfutterpreise (PDF, 78 kB, 25.07.2006)Hohe Schweizer Mischfutterpreise und Protektionismus für Futtermittelmühlen: Analysen und Vorschläge der Preisüberwachung zur Stärkung der Landwirtschaftsbetriebe

Hohe Produktionsmittel-Preise in der schweizerischen Landwirtschaft (PDF, 300 kB, 07.08.2008)Erkenntnisse, Analysen und Vorschläge der Preisüberwachung zur Kostensenkung bei landwirtschaftlichen Produktionsmitteln im Hinblick auf die „Agrarpolitik 2011“ und auf Missbrauchsprüfungen


Comunicati


Newsletter

https://www.preisueberwacher.admin.ch/content/pue/it/home/themen/diverse/landwirtschaft.html